martedì 14 maggio 2013

Pubblicità insopportabili #23 - Strani amori

La stagione più flirtereccia dell'anno non è ancora arrivata, ma l'amore è già nell'aria, o almeno nell'etere. A voi romantici e appassionati di Pubblicità insopportabili non potranno essere sfuggite due dichiarazioni d'amore che farebbero sciogliere anche i cuori più granitici (per quanto queste romantiche manifestazioni d'affetto sortiscano maggior effetto su altre parti anatomiche). Quali ispirati pubblicitari le avranno concepite? Quale perverso Cyrano de Bergerac potrà mai averle suggerite?

 
Cosa può aver portato quest'anima disperata a pensare di conquistare la sua Lucia travestendosi da coniglio gigante? Non so lei, ma io preferirei essere perseguitato dal mostruoso coniglio di Donnie Darko. Almeno non canta.
La scelta della canzone, oltretutto, è un altro inquietante segno della crisi economica: non c'erano abbastanza soldi da dare in pasto alla SIAE per una serenata degna di questo nome. Sarebbe stato meglio risparmiare sul costume. Dopotutto un travestimento del genere avrebbe senso solo se la fanciulla da corteggiare fosse affetta da zoofilia o nascondesse una sordida passione per i giochi di ruolo.

 
Si sa, l'amore è cieco, ma credo che anche certi pubblicitari abbiano qualche problema di vista, e probabilmente non se la passano bene neanche con gli altri sensi, soprattutto il buonsenso. Per chi non avesse avuto il coraggio (o la sfortuna) di vedere l'ultimo spot di Kayak, vi fornisco un breve sunto: un vacanziere, stanco della routine lavorativa e della cravatta (cappio dell'uomo moderno), si gode il suo posto al sole in una spiaggia paradisiaca (verosimilmente in Giamaica), quando, all'improvviso, come posseduto da una principessa Disney, salta su dal lettino e inizia a ballare e a cantare a pieni i polmoni il suo amore per Kayak (anche qui fior fior di parolieri hanno lavorato per mesi), lanciando ardite proposte riproduttive e auto-scritturandosi come protagonista del suo personale, delirante musical tropicale (la mise scelta, tra l'altro, fa tanto Jesus Christ Superstar). La sua passione coinvolge tutti, come le ammalianti note di un limbo, mentre il novello profeta, intrappolato nel limbo tra ragione e follia, saltella lezioso tra la folla, diffondendo la sua parola e predicando l'amore libero. Decisamente troppo libero.  
Ricordo al povero mentecatto che l'ombrellino di carta della sua piña colada non costituisce una protezione sufficiente a scongiurare le insolazioni. Lo dico perché sembra del tutto persuaso del fatto che ci si possa accoppiare con siti web o apparecchi elettronici, convinzione che mi vede fortemente scettico. Se fosse possibile, gran parte degli iPhone in circolazione sarebbero già al nono mese di gravidanza, ingravidati da bimbiminchia e quarantenniminchia col complesso del "io ce l'ho più grosso (lo schermo del tablet)".
Non si può dire, però, che lo spot del sito di viaggi non sia efficace. Ho già voglia di viaggiare: qualunque posto va bene, purché non ci sia il segnale tv.

"Ama il proxy tuo come te stesso"


30 commenti:

  1. no ma dai quella del coniglio è bellissima io la amo ahahahahaha

    RispondiElimina
  2. quella del coniglio è talmente demenziale che è esilarante... mi ricorda un film con Edward Norton, Eliminate Smoochy :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, ragazze, ditelo che Galbusera vi ha pagate per supportare il coniglio col ukulele :(

      Elimina
    2. ahahahahaha ... è che ognuna di noi vorrebbe uno così pazzo che si travesta da coniglio per noi :)

      Elimina
    3. Ahahah quindi è la pubblica umiliazione a farvi battere il cuore?
      Grazie a dio sono gay ;)

      Elimina
    4. maddai... è romantico!!!

      Elimina
    5. Una cena a lume di candela, un pic nic, un giro in gondola sono romantiche... non questa pagliacciata ;)
      Ma perché insisto? Tanto so che stai scherzando ;)

      Elimina
  3. Ma nooo anche a me piace quella del coniglio! ahahha è una scemata, però mi fa ridere ahah
    Ecco ora non mi parli più .____.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu quoque Ciuffo?
      *delusione*

      Elimina
    2. Nuooo Raffy non puoi farmi questooo! :3
      Ho anche l'allergia e mi soffio il naso continuamente (occhei non c'entra nulla, ma cercavo di impietosirti). :'( :'(

      Elimina
    3. :(
      Ciuffo, potrei dirti "chi ha avuto avuto avuto, chi ha dato ha dato ha dato, shcurdamone o passato" ma non sarebbe vero :(
      Non credo che le cose potranno tornare come prima...

      Elimina
    4. Nuooo,ecco fatto. Mi vado a buttare in una palla di polline. .__.

      Elimina
    5. Dai facciamo che con questo ti perdono al 50%, ma per ottenere la piena assoluzione dovrai venire da me vestito da coniglio e cantare "Forgive me, Raffy!"
      Sei disposto a fare questo per me? :'(

      Elimina
    6. Sono disposto a venire in un tuo tea party vestito da regina Elisabetta per servirti le camilline. :)

      Elimina
    7. ahahahahahahah sei carino quasi quanto il principe tuo omonimo, perdonato ;) <3

      Elimina
  4. quello di Kayak è agghiacciante... il testo poi.. puah!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora sì che andiamo d'accordo ;)

      Elimina
    2. volgio sposare Kayak???? :/

      Elimina
    3. Ma soprattutto... se Kayak non può avere bambini, li adottiamo :/

      Elimina
    4. questa mi era sfuggita... ma gli autori del testo cosa si erano fumati??

      Elimina
  5. Dall'orso al pinguino della vodafone, fino al coniglio rosa Galbusera....questo è sfruttamento d'animali!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sì che sei una ragazza responsabile :D
      Dovremmo chiamare la protezione animali ;)

      Elimina
  6. Oddio ho finalmente trovato un'anima affine che odia come me la pubblicità della Galbusera, quella canzoncina è agghiacciante!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anima gemella *______*
      Non mi lasciare mai <3

      Elimina
  7. Dio, quanto vorrei conoscerlo colui che ha partorito la pubblicità di Kayak! Giusto per poterlo prendere a schiaffi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se lo trovi ;)
      Sarei felice di aiutarti!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...